Logo camcom.gov.it - Torna alla Home
Ricerca

Ricerca

  • Cerca nei titoli e nei contenuti
  • Cerca tra le parole chiave
  • Cerca per provincia:
TG Unioncamere
La Newsletter FILO
La Newsletter IF
Mosaico Europa
Guida al diritto annuale
Profili storici delle Camere di commercio
Diritto annuale
Le Camere di Commercio

Le Camere
di commercio

Cerca il sito web delle Camere di commercio italiane ed estere
Italiane
Estere

Nella seduta odierna il Consiglio della Camera di commercio di Viterbo ha deliberato all’unanimità l’accorpamento delle circoscrizioni territoriali delle Camere di commercio di Viterbo e Rieti. Analoga delibera era stata approvata nei giorni scorsi dalla Camera di commercio di Rieti.

La decisione, che sarà ora inoltrata per approvazione al Ministero dello Sviluppo Economico, deriva dal percorso dettato dalla norma, definita con il Decreto Legislativo che entrerà in vigore il prossimo 10 dicembre, con la quale è stato riformato il sistema camerale, prevedendo l’integrazione di nuove funzioni e la riduzione degli Enti camerali fino a un massimo di 60, attraverso l’accorpamento delle Camere di commercio nei cui Registri delle imprese siano iscritte meno di 75mila tra imprese e unità locali.

La nuova Camera di commercio Viterbo e Rieti conterà complessivamente 62.383 imprese, di cui 44.275 della Tuscia e 18.108 della Sabina, distribuite su un territorio di oltre 6mila chilometri quadrati. Oltre alla sede principale di Viterbo sarà operativa quella di Rieti per garantire alle imprese il presidio territoriale di prossimità.

Vai al comunicato stampa completo >>

 

Questo sito utilizza cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.
Per maggiori informazioni, consultate la privacy policy del sito.

X