.:: CAMCOM.GOV.IT - Camere di Commercio D'Italia ::.

IL PORTALE DELLE CAMERE DI COMMERCIO D'ITALIA

Taranto - Nasce in Camera di commercio la terza startup innovativa costituita con procedura digitale

/uploaded/Generale/Immagini/news2018/IMG_4245.JPG

Con l’iscrizione, il 28 agosto, di BEFREEST S.r.l., sono tre le startup innovative della provincia di Taranto interamente costituite con procedura digitale senza notaio.

La procedura è possibile grazie al supporto dell’Ufficio AQI – Assistenza Qualificata alle Imprese della Camera di commercio di Taranto. L’accertamento e l’autentica sono effettuati da parte di Claudia Sanesi, Conservatore del Registro Imprese, l’assistenza è assicurata dai funzionari camerali, Francesco Maraglino e  Laura Liuzzi.

BEFREEST nasce, con sede nel Comune di Taranto, da due S.r.l. tarantine Minerva, società di servizi energetici che si occupa di efficienza e gestione energetica, e Robotronix, impegnata nel campo della meccatronica a livello internazionale. “L’unione delle rispettive competenze servirà a raggiungere traguardi importantissimi nel campo dell’autonomia energetica di siti rurali, industriali o civili, isolati o isolabili dalle reti di distribuzione dell’energia elettrica, attraverso l’uso di fonti rinnovabili e sistemi di storage basati sull’idrogeno - commenta l’amministratore della nuova startup Fabio Cerino. Lo scopo di BEFREEST è quello di mettere in produzione un modello energetico che sarà estremamente competitivo rispetto alle reti ordinarie, il tutto con assoluta attenzione alla componente ambientale grazie alla totale assenza di emissioni in atmosfera.  Per fare questo, la startup sta già sviluppando algoritmi predittivi che possano essere utilizzati nel nuovo modello energetico ideato dalla compagine societaria, in modo da creare anche nuove economie laterali nell’ottica di uno spirito innovativo che ci piace chiamare Energia 4.0”.

“Siamo molto soddisfatti della risposta del territorio tarantino. Tre startup innovative costituite in estate con questa procedura rappresentano un buon risultato (in giugno ChiancheWeb srl, in luglio  Euroreti) - commenta Claudia Sanesi. Il servizio che svolgiamo come AQI consente di accelerare quelle fasi della costituzione d’impresa che, oltre ad essere costose, spesso demotivano soprattutto, ma non solo, i giovani. Ecco, quindi, che verificare preventivamente la correttezza degli atti e assolvere agli adempimenti obbligatori per conto degli aspiranti imprenditori, ma anche parlare con loro, seguirli, valorizzarli, diventano per noi funzioni antiburocratiche e utili allo sviluppo numerico e qualitativo di queste imprese. E’ un contributo importante alla rivitalizzazione del tessuto imprenditoriale e ad innescare processi innovativi”.

 

 

Data di pubblicazione: 30/08/2018 10:57
Ultimo aggiornamento: 30/08/2018 11:11