.:: CAMCOM.GOV.IT - Camere di Commercio D'Italia ::.

IL PORTALE DELLE CAMERE DI COMMERCIO D'ITALIA

Nasce la Camera di commercio delle Marche, quinta più grande d'Italia

/uploaded/Generale/Immagini/news2018/marche.png

Gino Sabatini, imprenditore ascolano del settore delle costruzioni, è il primo presidente della Camera di commercio delle Marche, nata dall’aggregazione tra i cinque enti camerali provinciali. È stato eletto questo pomeriggio a larghissima maggioranza, durante la prima seduta del consiglio.

“Sono orgoglioso per questa elezione e consapevole di avere una grande responsabilità: pensare a ciò che si può fare per tutte le aziende marchigiane, in un contesto di economia reale ancora debole e incerto – ha dichiarato Sabatini -. Sono pronto a lavorare insieme a consiglio e giunta, organi direttivi coesi e rappresentativi di tutti i territori e delle associazioni di rappresentanza, per fare della Camera di commercio delle Marche un interlocutore forte e credibile, sia nel rapporto con la Regione Marche sia in ambito italiano ed internazionale”.

Con quasi 208 mila imprese registrate, la Camera di commercio delle Marche diventa il quinto ente camerale italiano per dimensione, dopo Milano-Monza-Brianza-Lodi, Roma, Napoli e Torino, e il primo per vastità territoriale.

“Quello che ci siamo messi alle spalle è stato un percorso aggregativo a tratti complesso, ma certamente virtuoso e responsabile, nel solco della riforma nazionale e, soprattutto, in linea con la richiesta degli imprenditori di poter contare su un ente con una voce unica – ha aggiunto il neo presidente -. Questo ciò ci consentirà di avere un rapporto ancora più forte e incisivo con i sistemi economici territoriali, la cui operatività sarà resa più efficace con l’entrata in funzione delle tre aziende speciali di filiera per l’agroalimentare e l’agroindustria, il sistema moda e l’industria dell’arredamento e della meccanica”.

Il neo presidente ha assunto oggi, lunedì 5 novembre, i provvedimenti d’urgenza necessari all’avvio dell’attività del nuovo ente camerale marchigiano; segnatamente è stato determinato l’assetto dirigenziale transitorio della Camera di commercio delle Marche che è così configurato: sarà Fabrizio Schiavoni il segretario generale facente funzioni; Conservatore Unico del Registro delle Imprese, vice segretario vicario e segretario generale del Forum delle Camere di commercio dell'Adriatico e dello Ionio é stato nominato Michele De Vita.

Il nuovo assetto transitorio, precisa il presidente Sabatini, è stato disegnato tenendo conto della valorizzazione delle professionalità delle diverse amministrazioni territoriali confluite nel nuovo ente.

Tra i primissimi atti del suo mandato il presidente, come già annunciato nel corso della seduta di Consiglio di insediamento dello scorso 31 ottobre, ha convocato per il prossimo 20 novembre alle ore 15.00 il primo Consiglio ufficiale come Camera Unica nel corso del quale verrà eletta la nuova Giunta camerale.

 

pdf
1.3MB
Data di pubblicazione: 05/11/2018 09:53
Ultimo aggiornamento: 05/11/2018 16:48