.:: CAMCOM.GOV.IT - Camere di Commercio D'Italia ::.

IL PORTALE DELLE CAMERE DI COMMERCIO D'ITALIA

Voci collegate


finanziamenti

Bolzano -Finanziamenti diretti dell'UE: opportunità per le aziende altoatesine

/uploaded/Generale/Immagini/news2018/Fondi diretti UE (c) shutterstock.jpg

L’Unione Europea prevede un’ampia gamma di finanziamenti per le imprese. Oltre ai fondi strutturali e di investimento (i finanziamenti indiretti) offre anche i cosiddetti finanziamenti diretti, tra cui il programma di ricerca Horizon 2020, il programma ambientale LIFE o il programma di formazione Erasmus+. I programmi di finanziamento diretto vengono gestiti centralmente dalla Commissione UE e sono dotati di importanti risorse economiche.

L’IRE ha intervistato 1.800 imprese locali sul grado di conoscenza e utilizzo dei fondi diretti UE in Alto Adige. Dal sondaggio emerge che sono molto meno conosciuti dalle aziende altoatesine rispetto ai finanziamenti indiretti UE o ai fondi elargiti dallo Stato o dalla Provincia autonoma di Bolzano. Le agevolazioni della Provincia sono note alla metà degli intervistati, e un’impresa su cinque ha già presentato almeno una volta una domanda. Solo il 16,3 percento delle imprese conosce, invece, i fondi diretti UE, e solo lo 0,7 percento ha mai presentato una domanda per gli stessi.

Salta inoltre all’occhio che il carico burocratico (atteso) non solo è il maggiore ostacolo per un possibile utilizzo dei fondi diretti UE, ma è anche la difficoltà maggiore per quelle aziende che hanno già presentato almeno una domanda. Il 71,8 percento giudica questo fattore “molto difficile” o “abbastanza difficile”. Anche la poca chiarezza dei meccanismi di valutazione e la mancanza delle competenze tecniche rendono difficoltosa la richiesta concreta dei fondi.

Più grande è l’impresa, più probabile è che abbia già conoscenza ed esperienze con i fondi diretti UE. Delle imprese con almeno 250 dipendenti oltre la metà conosce le possibilità di finanziamento diretto da parte dell’UE, e il nove percento ha già richiesto almeno una volta un finanziamento. Le imprese di dimensioni maggiori sono spesso più in grado di predisporre e gestire le domande: una possibile ragione è il fatto che le aziende più grandi sono meglio collegate a livello internazionale rispetto alle piccole imprese. Inoltre impiegano più spesso persone con ottime conoscenze dell’inglese e personale dedicato alla ricerca e sviluppo.

Un evento dedicato al tema si svolgerà venerdì, 14 dicembre 2018, si terrà presso la Camera di commercio di Bolzano il convegno “Finanziamenti diretti dell’UE: opportunità per le aziende altoatesine”. Nel corso della conferenza saranno esaminate in modo più dettagliato le possibilità di finanziamento diretto alle imprese. Sono previste relazioni di esperti e relazioni su esperienze concrete.
La partecipazione all’evento è gratuita. Si richiede l’iscrizione entro il 5 dicembre sul sito www.camcom.bz.it

Il Rapporto "Potenziale dei finanziamenti diretti dell’UE" è disponibile su www.ire.bz.it
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’IRE - Istituto di ricerca economica, persona di riferimento per il rapporto Urban Perkmann, tel. 0471 945 718, e-mail: urban.perkmann@camcom.bz.it, e per il convegno Denise Frötscher, tel. 0471 945 724, e-mail: denise.froetscher@camcom.bz.it

 

Data di pubblicazione: 29/11/2018 11:11
Ultimo aggiornamento: 29/11/2018 11:36