.:: CAMCOM.GOV.IT - Camere di Commercio D'Italia ::.

IL PORTALE DELLE CAMERE DI COMMERCIO D'ITALIA

Torino - Giocattoli: più attenzione negli acquisti, anche a Natale

/uploaded/Generale/Immagini/news2018/bambini.png

Marcatura CE, nome e indirizzo del produttore o dell’importatore, istruzioni di montaggio e utilizzo in italiano: numerosi gli elementi da valutare prima di effettuare spese per articoli che andranno nelle mani dei più piccoli.

Tra i diversi compiti della Camera di commercio di Torino – spiega il presidente Vincenzo Ilottec’è anche quello di essere un punto di riferimento per imprese e consumatori nell’ambito della regolazione del mercato, contribuendo ad un’informazione diffusa sulle norme, verificandone il rispetto presso le aziende produttrici e mettendo a disposizione del pubblico le indicazioni dei propri esperti in caso di dubbi o contestazioni. Proprio sul tema dei giocattoli, così attuale in queste settimane, siamo particolarmente vigili per evitare la diffusione di articoli non regolamentari, che possono anche costituire un pericolo per i bambini”.

Per aiutare il consumatore a non sbagliare, la Camera di commercio di Torino mette a disposizione una serie di informazioni con il dépliant “Compri un giocattolo? Vai sul sicuro”, scaricabile dal sito internet dell’ente, che illustra in modo semplice, ma esaustivo le caratteristiche del giocattolo sicuro e i possibili rimedi in caso di difetti.

Dal 2010 la Camera di commercio di Torino effettua anche controlli e verifiche su giocattoli di tutti i tipi, dalle bolle di sapone ai giochi di società, dalle bambole alle paste modellabili, dai sonagli alle costruzioni. Le ispezioni avvengono nelle aziende del torinese che fabbricano, importano o vendono materiale elettrico o giocattoli. Si tratta di prove non solo a livello visivo e di documentazione tecnica, ma anche fisico–meccaniche e analisi chimiche, realizzate da laboratori accreditati. Il giocattolo viene sottoposto a trazioni, misurato con calibri che simulano le dimensioni di un bambino, viene esaminata la reazione al calore e alle fiamme e la concentrazione di composti chimici sulle plastiche morbide. Le verifiche avvengono su indicazione del Ministero per lo Sviluppo Economico, all’interno di un progetto specifico per iniziative di controllo, vigilanza del mercato e tutela dei consumatori.

Chi invece ha già effettuato un acquisto e desidera ulteriori chiarimenti può rivolgersi gratuitamente allo Sportello del consumatore, un servizio online gratuito che risponde anche sui diritti dei consumatori e sulla sicurezza alimentare.

Tutte le informazioni su: www.to.camcom.it/giocattoliNatale2018

Data di pubblicazione: 13/12/2018 12:27
Ultimo aggiornamento: 13/12/2018 13:27