.:: CAMCOM.GOV.IT - Camere di Commercio D'Italia ::.

IL PORTALE DELLE CAMERE DI COMMERCIO D'ITALIA

Terni - Fattura elettronica: dal 1° gennaio obbligatoria anche tra privati

/uploaded/Generale/Immagini/news2018/fattura elettronica1.png

Cambiamento epocale in vista per le imprese. Dal 1° gennaio scomparirà la fattura cartacea per fare spazio solo alle fatture in formato XML. Entra infatti in vigore l’obbligo di emissione di fatturazione elettronica tra privati, imprese e i titolari di partita Iva nelle operazioni B2B (Business to Business). In provincia di Terni, interessati al nuovo obbligo saranno oltre 21.000 imprese e titolari di partite Iva. E la Camera di commercio è pronta ad affiancare le imprese. L’Ente mette infatti a disposizione gratuitamente per le Pmi iscritte presso i suoi registri una piattaforma, che consente di gestire tutto il processo di fatturazione elettronica: compilazione, trasmissione, ricezione e archiviazione. Per accedere è necessario essere in possesso di una Cns. Collegandosi al sito https://fatturaelettronica.infocamere.it  tutte le imprese possono ottenere assistenza sull’intero processo  di fatturazione elettronica.

 “Da anni ormai  assistiamo le imprese nella fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione – spiega il segretario generale Giuliana Piandoro  - e i risultati in termini di adesioni da parte delle nostre imprese sono molto incoraggianti”.
La fotografia in tempo reale scattata da Infocamere dall’entrata in vigore dell’obbligo (31 marzo 2015) parla di ben 662 imprese che hanno aderito al servizio gestito dalla Camera di commercio di Terni per un totale di 7.860 fatture registrate.
 
“Dal primo gennaio  - prosegue il segretario Piandoro - ci sarà una vera rivoluzione per le imprese con l’obbligo di fatturazione elettronica esteso anche ai privati, immagino che all’inizio la novità potrà rendere più complesse le procedure ma una volta che l’innovazione sarà entrata nella routine di un’azienda i vantaggi saranno notevoli, in primo luogo per la riduzione di adempimenti fiscali ma anche per i contenimento di costi connessi alla scomparsa della documentazione cartacea”.  

 

Data di pubblicazione: 20/12/2018 10:19
Ultimo aggiornamento: 20/12/2018 10:34