Logo camcom.gov.it - Torna alla Home
  
Attualita

news » Cagliari - Nuovo marchio di qualità per l'artigianato sardo

  • DATA:
    20-11-2008
Valorizzare la qualità delle lavorazioni artigianali, l'unicità e il valore intrinseco delle opere attraverso il riconoscimento dell'origine. Con questo obiettivo è stato istituito il marchio di qualità dei prodotti dell'artigianato sardo. È un Marchio collettivo geografico (Mcg) promosso dall'assessorato regionale del Turismo, artigianato e commercio in collaborazione con il sistema delle Camere di commercio della Sardegna.
L'iniziativa rientra nel programma d'intervento per l'artigianato tipico, tradizionale ed artistico della Sardegna. Un progetto articolato avviato lo scorso anno (stanziamento di 5 milioni e 500 mila euro) con l'intenzione di rafforzare il tessuto produttivo soprattutto mediante azioni promozionali del comparto.
Lo schema di certificazione prevede un marchio “ombrello” comunitario – registrato all'Ufficio per l'armonizzazione del mercato di Alicante – senza alcun riferimento geografico alla Sardegna, come stabilito dalla normativa europea, rappresentato da un cavallino stilizzato che in passato è stato il simbolo dell'Isola (l'Istituto Sardo per l'Organizzazione del Lavoro Artigiano).
Nella prima fase del progetto che ha portato alla creazione del marchio di qualità sono state individuate caratteristiche, tipicità e parametri produttivi nei due settori, al fine di creare un sistema di certificazione condiviso. Per far questo è stata effettuata una approfondita analisi della situazione esistente, valutando marchi o disciplinari già realizzati. Associazioni di categoria e artigiani sono stati coinvolti nel lavoro. Nella fase successiva sono stati elaborati il Regolamento d'uso del marchio, il Disciplinare di produzione al quale ogni artigiano deve attenersi e un Piano dei controlli.
Le produzioni artigianali interessate dal marchio di qualità sono otto: la filigrana, il coltello, il gioiello, la tessitura, la ceramica, il legno la cestineria e il ferro battuto. Filigrana e coltelli saranno i primi prodotti garantiti dal marchio.
L'artigiano che desidera chiedere la concessione di licenza d'uso del marchio deve compilare e presentare un modulo, disponibile negli uffici delle Camere di commercio della Sardegna e scaricabile in formato digitale dal sito del Centro servizi per le Imprese. Il personale camerale assisterà gli artigiani nell'espletamento delle procedure amministrative. Successivamente una Commissione di valutazione dovrà esprimere un giudizio tecnico sulla concessione della licenza d'uso del marchio. A garanzia di imparzialità e correttezza procedurale, il sistema di gestione dei controlli per la concessione dei marchi sarà certificato dall'ente internazionale Bureau Veritas.
Centro Servizi per le Imprese, Azienda Speciale della Camera di commercio di Cagliari, Alessandra Maccioni, tel. 07034996334
Fonte: Camera di commercio di Cagliari

  
Le Camere di Commercio

Le Camere di Commercio

Italiane
Estere
Ricerca

Ricerca

Cerca per concetto
Cerca per provincia
Cerca per ATECO
Inserisci la tua chiave di ricerca