.:: CAMCOM.GOV.IT - Camere di Commercio D'Italia ::.

IL PORTALE DELLE CAMERE DI COMMERCIO D'ITALIA

Voci collegate


contratto tipo | turismo

MILANO MONZA BRIANZA LODI - Ospitalità per turisti internazionali, ecco il contratto-tipo della Cdc

/uploaded/Generale/Immagini/news2020/casaaffitto Photo by Tierra Mallorca on Unsplash.png

Photo by Tierra Mallorca on Unsplash

Ospitalità per turisti internazionali, il contratto-tipo della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi in quattro lingue regola e previene le liti. Tra le lingue c’è anche il cinese e dal contratto - tipo un aiuto a gestire le disdette.

Dalla Camera di commercio è arrivata a fine anno la prima regolamentazione del settore con la pubblicazione del contratto - tipo “Locazione breve di immobili con finalità turistica”, sottoscritto con le associazioni Rescasa, Altroconsumo, UNC, OspitaMI, Lega Consumatori, Cittadinanzattiva, Confconsumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Casa del Consumatore, Assoutenti, ACU (Associazione Consumatori Utenti), ADICONSUM e Udicon. Un lavoro di squadra che, per rispondere al turismo internazionale, con la traduzione in russo, cinese, tedesco e inglese. Il contratto nelle diverse lingue è consultabile sul sito della Camera di commercio alla pagina https://www.milomb.camcom.it/regolazione-del-mercato.

Ha dichiarato Beatrice Zanolini, consigliere della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi: “Con il Coronavirus chi è attivo negli affitti brevi si è trovato a dover gestire situazioni complicate e annullamenti delle prenotazioni. Questo contratto proposto in ben altri momenti, diventa ora un possibile punto di riferimento per trovare soluzioni a disdette sia dell’host che del guest. Il contratto presenta anche la traduzione in quattro lingue tra cui il cinese, uno dei mercati che hanno sofferto particolarmente in questo momento di grave emergenza per tutti e che colpisce profondamente anche l’economia”.  

Mediazione in caso di controversie, accordo raggiunto in 7 casi su dieci. Come stabilito dall’art. 15 del  Contratto tipo, in materia di locazione è obbligatorio effettuare un tentativo di mediazione. Ci si può rivolgere al Servizio di mediazione della Camera Arbitrale di Milano. Nel 2019 in Camera Arbitrale sono state gestite 2,5 mediazioni al giorno, circa 1000 in un anno. Se, dopo il primo incontro informativo, le parti scelgono di procedere con la mediazione per risolvere la lite, l’accordo è raggiunto nel 70% dei casi. 

Elementi rilevanti del contratto: la tassa di soggiorno, la presentazione dei documenti per la sicurezza, la scelta di fare l’inventario dei beni in casa, la segnalazione delle “regole pratiche” su temi significativi come fumo, parcheggio, animali, l’obbligo di esibire in casa il regolamento, la gestione della disdetta con il parziale rimborso, la necessità di pulizia e rispondenza alle immagini online, la correttezza e velocità nell’accoglienza e di lasciare liberi i locali nella data e negli orari previsti

 

Data di pubblicazione: 05/03/2020 10:03
Ultimo aggiornamento: 05/03/2020 13:46