.:: CAMCOM.GOV.IT - Camere di Commercio D'Italia ::.

IL PORTALE DELLE CAMERE DI COMMERCIO D'ITALIA

Voci collegate


europa | progettazione

UMBRIA - Prosegue la progettazione europea per potenziare le skills digitali di docenti e formatori

/uploaded/Generale/Immagini/news2020/digitalexport.png

Con l’Europa si torna in presenza. Nei prossimi giorni arriveranno a Terni, presso la sede della Camera di commercio dell’Umbria 12 educatori dai Paesi partner del progetto europeo “Future Work”, a cui l’Ente camerale sta
lavorando da tempo, per testare i prodotti sviluppati nell’ambito della progettazione.

Future Work, insieme all’altro progetto europeo DigitA seguito dall’Ente, sono incentrati sul potenziamento delle skills digitali degli educatori. In particolare con Future work è stato sviluppato un "Manuale e toolbox per educatori" ed una App per gli studenti sui temi delle competenze digitali per docenti e per gli studenti. La App e gli altri strumenti sono anche a disposizione dei ragazzi e dei loro insegnanti che vorranno conoscerli e testarli (scrivere a promozione.tr@umbria.camcom.it)

Gli incontri con i Paesi partner (Polonia, Cipro, Romania, Portogallo e Austria) termineranno venerdi con una giornata di promozione del territorio e un educational tour della città. Le opportunità che provengono dall’Europa hanno permesso all’Ente di avviare al proprio interno una linea di europrogettazione per rendere la propria attività più rispondente alle necessità reali delle imprese e alle linee guida europee. Diversi gli ambiti di intervento possibili grazie alla progettazione europea: occupabilità e autoimpiego di giovani e adulti, formazione verso l’imprenditorialità, educazione al digitale, proprietà intellettuale, economia circolare, potenziamento del turismo, nuove forme di imprenditorialità.

Il tema delle risorse europee e della progettazione è di estrema attualità – spiega il presidente della Camera di commercio dell’Umbria, Giorgio Mencaroni - le imprese sono consapevoli dell’importanza di accedere ai finanziamenti europei e ai fondi comunitari, ma temono che la partita sarà complicata da una burocrazia ipertrofica”.

Data di pubblicazione: 14/09/2021 10:05
Ultimo aggiornamento: 14/09/2021 12:52