.:: CAMCOM.GOV.IT - Camere di Commercio D'Italia ::.

IL PORTALE DELLE CAMERE DI COMMERCIO D'ITALIA

CHIETI-PESCARA – Visionaria: al porto turistico di Pescara il primo Adriatic Innovation Forum

/uploaded/Generale/Immagini/news 2021/visionaria.png

Visionaria” è il nome del primo Adriatic Innovation Forum organizzato dalla Camera di commercio Chieti Pescara con il supporto dell’Agenzia di Sviluppo, del PID – Punto Impresa digitale di Chieti Pescara e con la collaborazione di Innovalley  in programma dal 17 al 19 novembre nel Padiglione Becci del Porto Turistico Marina di Pescara. 
Una tre giorni di talk, con oltre cinquanta speaker, dodici start up finaliste, un hackathon ed un main partner; centinaia di studenti, partner tecnologici nazionali ed internazionali, con ospiti dalla Croazia, dalla Spagna, dalla Bosnia Erzegovina e dagli USA, per fare il punto sull’innovazione in Abruzzo, in Italia ma non solo.

Visionaria è un nome che evoca, come ha spiegato il segretario generale dell’ente camerale Michele De Vita nel corso della conferenza stampa di presentazione lo scorso 10 novembre, la capacità degli innovatori di avere visioni sul futuro. Il segno richiama la "rottura delle righe", il movimento improvviso scaturito da una idea. Il pay off "Adriatic Innovation Forum" ha l'obiettivo di identificare il territorio di intervento, considerando il ruolo che ha la Camera di commercio Chieti Pescara all'interno del ForumAIC - Forum delle Camere di commercio dell'Adriatico e dello Ionio

Un evento sull’innovazione e la digitalizzazione che si gioca la carta dell’internazionalizzazione: ci saranno, infatti ospiti non solo del sistema camerale nazionale, ma anche dalla Bosna Erzegovina, Croazia, Spagna ed Usa.

Andrea Sammarco, vice segretario generale Unioncamere, Antonio Romeo, direttore DINTEC Consorzio per l’Innovazione Tecnologica, Paolo Ghezzi, direttore generale Infocamere Scpa, Tiziana Pompei, direttore Generale di Sì Camera. E poi, ancora, Sanja Simic, direttore del Centro per lo Sviluppo Digitale della Camera di Commercio nazionale croata di Zagabria, Marco Frey, professor of Economics and Business Management, leader of the Sustainability Management Research Group (SuM) at Sant’Anna School of Advanced Study of Pisa and  Global Compact Italian Network Chairman, Mladen Kostic, chief technology office Intera Technology Park – Mostar, Bosnia E Herzegovina, Eduardo Díaz Sánchez, head of unit, New Technology Based Firms Foundation Madri+D –  Madrid, Spagna, Sanja Simic, direttore del Centro per lo Sviluppo Digitale della Camera di Commercio Nazionale Croata – Zagabria (Croazia) e, per finire, Katleen Rogers, president of Earthday.org.

Questi sono solo alcuni dei nomi prestigiosi del fittissimo programma disponibile su www.forumvisionaria.it che si articolerà in tre giorni, ciascuno rivolto ad un target specifico: start up, imprese, studenti.

A fare da filo conduttore delle tre giornate un hackathon in collaborazione con la Honda Italia, una sfida per la progettazione di un prodotto o di un processo che prenda in considerazione il ciclo di vita dei materiali ed il suo potenziale di applicazione in ambito industriale.

Gennaro Strever, presidente della Camera di commercio Chieti Pescara: “Il Nostro paese, con l’attuazione delle politiche del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, si appresta a vivere il periodo più stimolante e, forse, anche più ricco di investimenti che possiamo ricordare. Tra le scommesse per la ripresa figurano: l’innovazione, la sostenibilità e l’internazionalizzazione ed, in questo contesto, le Camere di commercio, possono offrire un valido e moderno contributo grazie ad una strategia nazionale condivisa, facendo da cerniera tra le misure varate dal Governo e le azioni da intraprendere sul territorio”.

Marco Belisario, vice presidente Agenzia di Sviluppo della Camera di commercio Chieti Pescara: “Visionaria è il momento di sintesi di cui il nostro territorio ha bisogno.
Un momento con il quale modellare un ulteriore tassello per la costruzione di un tangibile ecosistema dell'innovazione.Aiutare le imprese ad innovare e crescere nei mercati internazionali: è questo il motto della rete Enterprise Europe Network del quale Agenzia ha fatto tesoro nel modellare i propri servizi  per chi vuole fare, per chi ha iniziato a fare e per chi fa da tempo impresa. E su Visionaria contiamo per ricevere quegli input che consentano a tutti i servizi camerali di rendere l'innovazione sempre più a portata di mano del nostro sistema imprenditoriale: presente e futuro"
.

Il primo giorno del Forum è organizzato in collaborazione con Innovalley e sarà dedicato alla StartCup Competition 2021. A questo proposito, Federico Fioriti direttore di Innovalley: “Startcup Abruzzo, alla sua terza edizione, ha raggiunto risultati straordinari sia sul piano quantitativo, con 60 application di cui 33 ammesse alla competizione e 12 selezionate per la finale, che qualitativo con progetti che stanno stimolando l’attenzione di interlocutori strategici. Avremo tra i giurati rappresentanti di Cassa Depositi e Prestiti, che gestisce il Fondo Nazionale dell’Innovazione, di Invitalia, di Intesa SanPaolo, di Archangel Investment, fondo di investimento per le StartUp, oltre a vari imprenditori locali, in primis BluHub. Presenteremo al PNI-Premio Nazionale per l’Innovazione i quattro progetti che sono più in linea con le attuali tendenze in campo tecnologico; progetti che stanno apportando al sistema italiano un grandissimo valore aggiunto. L'obiettivo è di dare la massima visibilità alle migliori idee di Impresa innovativa, StartUp e SpinOff abruzzesi e riportare nel nostro territorio nuovi talenti. Ci prepariamo a vivere il prossimo anno l’edizione clou della competizione alla quale cercheremo di dare una visibilità nazionale. Non è un caso che la finale di StartCup Abruzzo 2021 si svolga in un contenitore qualificato come quello di Visionaria, che ci permette di proiettare l’evento in una dimensione interregionale”.


Il presidente Strener illustra Visionaria

Data di pubblicazione: 10/11/2021 12:43
Ultimo aggiornamento: 11/11/2021 10:03