.:: CAMCOM.GOV.IT - Camere di Commercio D'Italia ::.

IL PORTALE DELLE CAMERE DI COMMERCIO D'ITALIA

Genova - Stop all'abusivismo degli intermediari immobiliari

/uploaded/Generale/Immagini/news2018/immobiliare.jpg

Da oggi chiunque incapperà nelle mani di un intermediario immobiliare abusivo, irregolare o scorretto potrà segnalarlo alle associazioni di categoria o direttamente alla Camera di commercio, cui spettano per legge le procedure disciplinari nei confronti dagli iscritti e le sanzioni nei confronti degli abusivi (sanzioni che, da febbraio 2018, sono state inasprite dalla modifica della legge 39/89 che disciplina la professione di mediatore).

E’ quanto stabilisce la convenzione siglata nei giorni scorsi, alla Camera di commercio, dal presidente Paolo Odone e dai presidenti provinciali della FIMAA Pier Luigi Bairo, FIAIP Eugenio Del Gaizo, ANAMA Giovanni Zafettieri.

“L’affermazione del principio di legalità in economia, anche attraverso il contrasto all’abusivismo in tutti i settori, rientra nella funzione di regolazione del mercato tipica delle Camere di commercio. Il settore dell’intermediazione immobiliare è purtroppo uno di quelli in cui il fenomeno ha assunto, negli ultimi anni, una dimensione preoccupante – commenta Paolo Odone. - Per questo abbiamo cercato la collaborazione delle associazioni di categoria per far emergere la regolarità sull’irregolarità, la professionalità sul dilettantismo e i comportamenti virtuosi su quelli scorretti, a beneficio sia degli utenti che dei professionisti”.

Per facilitare il riconoscimento degli intermediari regolarmente iscritti al Registro Imprese, le associazioni firmatarie si impegnano a promuovere presso gli utenti e i notai l’utilizzo del tesserino di riconoscimento rilasciato dalla Camera di commercio, mentre per facilitare la verifica del possesso dei requisiti le stesse associazioni lavoreranno fianco a fianco con gli uffici camerali.

Le imprese di mediazione attive al Registro Imprese di Genova sono circa 1100 con un numero di addetti pari a circa 1500.

Le transazioni immobiliari in Italia, secondo la stima dell’OMI (Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate) sono state nel 2017 542.380. Circa il 30% delle stesse è stato intermediato da abusivi, si calcola quindi che l’ammontare delle provvigioni percepite indebitamente dagli agenti abusivi sarebbe pari ogni anno a circa 750 milioni di euro. In Liguria secondo l’Agenzia delle Entrate nel 2017 si sono effettuate 20.376 transazioni immobiliari, si potrebbe quindi stimare l’ammontare di provvigioni percepite abusivamente in circa 4 milioni di Euro.

 

Data di pubblicazione: 08/10/2018 10:34
Ultimo aggiornamento: 08/10/2018 10:44